Coaching e Outplacement

Coaching Non è solo una questione di moda, visto che di coaching si sente parlare in ogni contesto e ad ogni livello. I cambiamenti organizzativi implicano nuovi paradigmi a tutti i livelli, incluso quello comportamentale. Perchè, in un contesto aziendale, un coach dovrebbe essere utile? Per definire obiettivi di cambiamento e adottare nuovi comportamenti è utile confrontarsi con un coach che fornisca quei fidati feedback necessari a “ricablare” i percorsi neurali a cui eravamo abituati. Poichè sovente non è possibile attuare un coaching interno – per ragioni legate anche alla sensibilità personale o all’effetttiva disponibilità di un coach competente interno alla propria organizzazione – uno sparring partner esterno è la soluzione piu competente e ricercata. Outplacement L'Outplacement è la branca della consulenza che - nell'ambito delle Risorse umane - si occupa di accompagnare le persone in uscita da un'azienda nella ricerca di nuove opportunità professionali. Tale attività viene effettuata esclusivamente su specifico mandato dell'organizzazione committente - nella fattispecie l'azienda presso la quale la persona è attualmente assunta e dalla quale sta però per essere licenziata o posta in disoccupazione parziale - ed è finalizzata alla ricollocazione dei lavoratori nel mercato del lavoro.