Gestione HR in outsourcing

Che cosa significa “outsourcing”? 
Il termine deriva, per contrazione, dall’inglese “outside resourcing”: reperire risorse all’esterno.
Dunque, se riferito alle aziende e alla pratica manageriale, outsourcing significa “rivolgersi all’esterno per affidare a terzi l’intero processo aziendale, o una parte di esso”.

Come nasce l’outsourcing?
La necessità di fronteggiare un mercato sempre più competitivo e in rapida trasformazione, ha fatto nascere nelle imprese l’esigenza di rendere la propria struttura più snella, flessibile e dinamica.

Quali vantaggi offre l’outsourcing?
• Una riduzione dei costi e la possibilità di concentrarsi sul proprio “core business”.
• La disponibilità di maggiori risorse da indirizzare su attività che producono più valore aggiunto.
• Più competitività nei confronti della concorrenza. Snellire i processi aziendali significa infatti essere più reattivi e dinamici sul mercato.
• La capacità di soddisfare più agevolmente, e in tempi brevi, le richieste dei clienti.
• L’accesso a competenze specializzate e sempre aggiornate

Non ci sono convenzioni al momento